Catanzaro Sport

Catanzaro-Trapani 6-3: pagelle e sintesi commentata (VIDEO)

Catanzaro-Trapani 6-3

LE PAGELLE  a cura di Raffaele Pedullà

Furlan 6 In dieci minuti prende tre gol senza poter opporre resistenza causa svarioni difensivi clamorosi, passata la sbornia la roccaforte si ristabilisce e sulle conclusioni parabili chiude la saracinesca.

Celiento 7 Con la difesa a quattro può spingere sulla corsia di pertinenza ancora di più, inizialmente disorientato e tramortito si riscatta trovando la posizione adeguata ma sopratutto con il gol in tuffo di testa del cinque a tre al minuto 58’ che  spegne le velleità di rimonta del Trapani.

Riggio 5.5 Si lascia scavalcare da un pallone con una facilità disarmante e Golfo approfitta dell’ingenuità portando in vantaggio il Trapani, in bambola nel primo quarto d’ora come un motore diesel a freddo riesce a tornare al rendimento che ci ha abituato poco dopo.

Figliomeni 6 Paga quei minuti iniziali insoliti per un difensore dalla sua fama ed esperienza, la difesa traballa vano il tentativo di testa per impedire la terza marcatura siciliana su errore in disimpegno di Nicoletti, in seguito lo vediamo ruggire e mordere caviglie di avversari anche dentro la loro metà campo.

Nicoletti 5,5 Difficile riprendersi moralmente dopo un errore che costa la terza marcatura siciliana pian piano riesce nell’impresa di non farsi condizionare dando una mano alle Aquile per ribaltare il risultato.

Maita 7,5  Abbiamo visto il tuo cuore battere per le aquile perché sul Ceravolo un velo di paura e smarrimento erano calate per un incubo in pieno svolgimento quando scorre il minuto 39’intercetta un pallone un paio di tocchi e da una distanza folle prova un tiro con tutte le forze che ha fisiche e mentali il pallone carico di potenza ed effetto gonfia la rete scaccia gli spettri e regala un mix di gioia e commozione nei tifosi increduli giallorossi.

De Risio 6.5 I riflettori del centrocampo se li prendono gli altri due compagni ma la sua è una partita di sostanza prova anche al 31’ minuto una conclusione che Ferrara neutralizza.

Iuliano 7,5  Corre per due indemoniato dappertutto sfida al 36’minuto la difesa siciliana e tra due avversari scarica con tutta la rabbia in corpo un tiro che batte l’incolpevole Ferrara ingannato da un tocco di un suo compagno di retroguardia.

Giannone 6,5  Non poteva essere al top della forma ma le assenze di tanti compagni gli garantiscono la maglia da titolare, palla al piede ha una tecnica pregevole interessanti alcuni spunti, sbaglia una rete al 26’minuto vanificando l’assist di Bianchimano.

Fishnaller 6,5 Beniamino dei tifosi realizza il gol del pareggio al minuto 7, poi al 51’ fallisce una facile occasione ma la sua è una prestazione di qualità.

Bianchimano 6,5 In condizioni precarie ma stringe i denti e al 41’minuto porta in vantaggio le aquile con un tiro forte sul palo di Ferrara stesso che in questo caso non è esente da colpe.

Favalli 6 Dal 64’ minuto al posto di Nicoletti .

Pambianchi 6 Entra al 69’minuto al posto di Giannone qualche chiusura in bello stile.

D’Ursi 6,5 Entra al 69’minuto al posto di Bianchimano come un goleador affermato partecipa alla sagra del gol mettendo a rete un pallone respinto dalle retrovie siciliane al minuto75’.

Cristiano s.v. Entra al 83’minuto al posto di Figliomeni_ auguri al ragazzo del vivaio giallorosso per il suo esordio.

Nikolodopoulos s.v. Entra al 84’minuto al posto di Iuliano.

 

Auteri 6,5 Inizio da incubo abbiamo rivisto tutte le nostre delusioni di questi anni Flaminio compresp, poi il gol di Iuliano e quello di Maita cancellavano presagi funesti. Il Catanzaro ha vinto e acquisito il terzo posto. Si gioca il 19 maggio ma non così perché con una partenza deficitaria non troveremo avversari già paghi privi di motivazioni che consentano un ribaltamento del risultato ma  invece con il coltello tra i denti pronti a far di tutto per eliminarci, fiducia totale nel mister e in questo gruppo insieme con la spinta dei tifosi l’augurio e quello di arrivare fino in fondo

News Correlate

L’artista catanzarese Matteo Marcucci al Faber Nostrum a Roma

admin

Eman , il nuovo album del cantautore catanzarese (SERVIZIO TV)

admin

Terremoti, lieve scossa nel Catanzarese

admin